Partecipanti:
Vincenzo V. (dirige le danze), Luca D., Luca M., Riccardo, Vincenzo S.,Giacinto,Elisa,Roberto
Vincenzo (in discussione con Elisa e Roberto indipendente da questa attivita' di test comparativi) afferma che contattera' Nick (con Umberto Roberto ed Elisa in cc) per capire meglio questi tests di SRM dentro LHCb su StoRM e la necessita' che li faccia Elisa anziche' Andrew (Roberto ed Elisa all'unisono pensano che sia anticonvenientefar qualcosa ex-novo quando Andrew ci impiegherebbe poche ore ad indirizzare la sua machinery allo StoRM del CNAF).
Elisa chiede a Giacinto come si e' comportata la sua suite nei tests preliminari fatti a Bari e Giacinto afferma che non ci sono stati problemi evidenti ne al suo endpoint ne nel client sebbene non sia stato fatto molto dall'ultima riunione del gruppo.
Roberto: Riporta la necessita' di avere una WIKI per loggare tutte le decisioni e le ggiori attivita' cosi' come una tabella con tutte le informazioni dei vari end-points (tutti accettano e cointribuiranno alle pagine)
Giacinto: Suggerisce che per questi tests vorrebbe portare a saturazione il Database di dDache e vedere il suo comportamento a condizioni estreme. Questo sara' anche uno degli scopi
Elisa: ripropone la fairness dell'hardware di tutte le istanze e Vincenzo prontamente replica assicurandole che i tests verranno condotti nelle condizioni piu' giuste possibili
Giacinto chiede conferma se si faranno tests di throughput (per sapere se dover setuppare disk servers supplementari) e Vincenzo conferma che saranno solo stress tests di SRM che non esigono grande spazio disco. Un paio di 100GB e' gia' sufficiente.
Giacinto puo' setuppare facilmente ulteriori macchine quindi usando alcuni WN di Bari.
Al CNAF Luca afferma che la situazione e' che al momento c'e' una sola macchina per l'instanza CASTOR ma che altre due macchine sono state fornite e pronte per essere configurate.
Vincenzo prova a disegnare on-the-fly una prima roadmap perquesti tests:
fare un primo giro con la test suite di Elisa cosi' come e' su tutte le istanze in gioco. Non dovrebbe assorbire molto tempo e serve per capire in prima approx. se tutti gli endpoints sono OK e (Giacinto suggerisce inoltre se ci sono ottimizzazioni da fare alla configurazione).
Lo scopo principale e' misurare il tempo medio di richiesta in funzione del carico e l'andamento della frequenza di interazioni con SRM dal client.
Elisa chiede se Giuseppe Lore potra' seguire da vicino CASTOR al CNAF e Vincenzo e Luca rispondono che operativamente possono anche lor riavviare servizi e che di certo expertise dagli sviluppatori non sara' un problema.
Giuseppe sara' tuttavia al CERN la settimana prossima. Elisa puo' cominciare a sondare CASTOR e dCache. (ongoing!)
Giacinto informa che e' coinvolto anche in altre attivita' di test simili a questa e propone altre possibili metriche. Tuitti assicurano che queste erano gia' parte del pool originale di test.
Roberto chiede di definire meglio "stress test" dove e come vogliamo ampliare (necessariamente) la suite di Elisa.
Vincenzo e Riccardo si prodigano in risposte (es. riempire directory nel namespace con molti file e stuadiarne il comportamento del sistema in ragione della popolazione). Si e' deciso di discuterne offline tuttavia con proposals scambiati via e-mails che saranno bookkati in questa TWIKI.
Roberto: propone di contattare Jean-Philippe Baud per usare l'istanza DPM al CERN e chiederne supporto. (azione : Roberto)
Vincenzo finisce il proposal affermando la necessita' di fare quindi un secondo giro di misure, prenderne i risultati. Infine un terzo giro di misure con uno scope di tests allargato (da decidere) e quindi stesura finale di papero.
Deadline: dipendera' dalla disponibilita' di una qualche conferenza (tutti cercheranno qualcosa) la cui deadline sia prima della fine di quest'anno. Ottobre e' un po troppo prematuro
Paolo (?) irrompe chiedendo riguardo a come FTS entrera' (se) in gioco e Vincenzo risponde che dipendera' da come andranno le cose ma di certo non sarebbe male "impreziosire le nostre misure" con dei tests che coinvolgano anche FTS una volta validati questi SRM endpoints che entreranno subito in produzione. Ma questo sara' in funzione del tempo alla fine della pianificata attivita' (se ce ne sara' a sufficienza)

-- RobertoSantinel - 22 Sep 2007

Edit | Attach | Watch | Print version | History: r2 < r1 | Backlinks | Raw View | WYSIWYG | More topic actions
Topic revision: r2 - 2007-09-22 - RobertoSantinel
 
    • Cern Search Icon Cern Search
    • TWiki Search Icon TWiki Search
    • Google Search Icon Google Search

    LCG All webs login

This site is powered by the TWiki collaboration platform Powered by PerlCopyright & 2008-2019 by the contributing authors. All material on this collaboration platform is the property of the contributing authors.
Ideas, requests, problems regarding TWiki? Send feedback